You might be a big fish in a little pond aka leggende urbane sui pesci

premessa: giuro che io amo gli esseri umani maschili  (c’è chi lo può confermare)

fine premessa

 

 

Quello che dovete capire è che all’inizio, appena vi conosce, la maggior parte degli uomini vi considera una “possibile scopata”. Non è che non si innamorano.
Lo fanno. Ma più avanti. Anche quando vedete un uomo sposato, al volante di una monovolume o con uno zainetto Baby-Bjorn sulle spalle con dentro un neonato… quello non è l’obiettivo che si era prefissato.
All’inizio, lo scopo del gioco era togliere i vestiti alla donna. L’uomo è una creatura sanguigna imbottita di testosterone. E a causa dei suoi ormoni… prova solo
tre stimoli:
• irritazione;
• fame;
• arrapamento.
Perciò, tutto quello che dice all’inizio lo dice molto probabilmente per ottenere il risultato desiderato: fiondarsi in camera da letto. Sono preliminari verbali. Voi vi mettete il profumo… lui vi apre la portiera della macchina…
voi gli dite (impassibili) che avete avuto solo tre amanti in tutta la vostra vita… e lui vi dice che è in cerca di un rapporto serio e che voi avete tutte le qualità che le altre donne non avevano. Vi sta imbonendo.
Ecco un’analogia. Pensate a lui come a uno di quegli animali addestrati che si esibiscono davanti a un pubblico.
Come una foca, o una lontra di Sea World.
Quando la foca tiene in bilico la palla sulla punta del naso, non sta cercando di dimostrarvi quanto sia coordinata.
Non esegue i suoi trucchetti per impressionare gli spettatori. Lo fa per una ragione sola: guadagnarsi un salmone. Lo stesso vale per gli uomini. Se vi pagano la cena e vi mandano dei fiori, stanno tenendo la palla in equilibrio sul naso. Alcuni lo fanno meglio di altri… così come alcune foche sanno perfino applaudire tre volte mentre tengono la palla sul naso. Ma viene fatto tutto per lo stesso motivo: ricevere una ricompensa. Se un uomo vuole ottenere il “premio”, prima deve eseguire il suo “numero”.

Why Men Love Biches – Sherry Argov

 

scusate

non ho potuto ignorarlo..

me ne è stato letto letto qualche estratto sulla spiaggia di Cayo Gullermo (sono andata a Cuba..è un’altrastoria)

l’ho pure comprato..e, a conti fatti…tralasciando dei luoghi comuni che valgono per uomini e donne..che marea di cazzate! tanto vale dire che le donne amano gli stronzi..

trovatemi femmine che ammenttano ciò e io lecco lo schermo del mac…gggiuro.

iniziamo precisando: le donne preferiscono gli stronzi in quanto potenziale espressione del potere del loro amore AKA “con me lui è diverso” o (peggio) “io sarò quello che di cui lui ha bisogno” : come direbbe una giovane saggia “quequeque”

gli stronzi rimarranno stronzi e i bravi ragazzi ve la metteranno in quel posto.

perché a finale ( e per esperienza ) sono i bravi ragazzi quelli ai cui bisogna stare più attente..

la sindrome del bravo ragazzo colpisce la maggioranza di noi..

“il bravo ragazzo ” oggi non esiste..(non abbiatemene male, non esiste neanche la brava ragazza)

sull’onda dell’uf, lo definirei l’uomo iena..(a seguire ui)

l’ui sembra avere tutte le caratteristiche giuste: non è che di per se si comporti in modo sbagliato o faccia qualcosa di particolarmente eclatante, sono le donne che gli donano questa caratteristica,

che sotto un certo punto di vista può sembrare anche riduttivo :”èunbravoragazzo” suona un po’ come povromm’* (che non è carino)(c’è anche la versione femminile, tranquilli)

il problema è che il bravo ragazzo non è che sia un bravo ragazzo..il ragazzo è un essere normale con un ottimo tempismo..

ha la pazienza dalla sua, bisogna riconoscerglielo. Cioè, spiego: avete presente il leone a caccia…studia, aspetta, attacca, sbrana e molla la carcassa…a quel punto arriva la iena..

a ripulire le ossa…

il mio è sicuramente un ragionamento per assurdo, però aiuta a rendere l’idea..

il bravo ragazzo aspetta..aspetta che tu venga trattata come una mappina* per concepire il suo comportamento da essere umano semi normale, come un dono sceso dal cielo..

sei tu donna (anche uomo) che gli affibbi lo status..

non ti da della stalker o ti ignora dopo che gli hai donato il tuo amore..anzi, ti chiama! è un bravo ragazzo..

ti invita a cena e non sparisce al momento di pagare il conto o (PEGGIO) tira fuori l’iphone e divide (perché il cretino non sa neanche dividere per due) e ti offre la cena: UN SIGNORE

ti viene a prendere: uomo di altri tempi..non si lamenta di aver aspettato 5 minuti (anche 15) sotto casa : un  angelo..

si ricorda una cosa che gli hai raccontato una settimana prima: questo lo presento a mamma.

ti dice che tu, proprio tu, gli piaci: un uomo capace di condividere  i suoi più intimi pensieri…che non ha paura mettersi in gioco..

NOOOOOOO

è molto probabilmente un decente essere umano, potenzialmente pigro, che preferisce l’abbonamento a te al rischio di tornare a casa a mani vuote..

ecco

ps

ogni riferimento a persone realmente (omini) realmente esistenti nella mia vita è assolutamente casuale…io sono un essere umano fortunato

*mappina= lo straccio da cucina parecchio usato, sporco un po’ di tutto parecchio usato , una chiavica di pezzo di stoffa per intenderci..

Eravamo bravi ragazzi, ragazzi svegli

Goodfellas – Marin Scorsese

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...