Showing no mercy I do it again

Compiere quel gesto era come mettere le gambe in acqua infine tuffarsi nel lago per la prima gelida nuotata di giugno. Da principio, un brivido nauseante, poi lo stupore di riuscire comunque a muoversi, sollevata da una corrente di ferrea devozione, calma sullo specchio dell’acqua della vita, sebbene il dolore del freddo continuasse a entrarle a ondate nel corpo.

Hateship, Friendship, Courtship, Loveship, Marriage – Alice Munro

 

 

che lo vogliate ammettere o no, esistono, esistono delle verità

verità che non sono relative…sono assolutamente vere, senza via di scampo..

ECCO

se ci fosse davvero un genio della lampada, ili primo desiderio di una donna non sarà mai la pace nel mondo, la ricchezza, l’intelligenza: tutte chiederanno di potersi sfondare di cibo e assomigliare comunque a gisele bundchen per sempre (va bene anche post gravidanza)..che poi se accadesse come nella pubblicità della vigorsol andrebbe bene lo stesso

ogni femmina, anche la più dura, la più fredda, la più zoccola, brama nel profondo un uomo che si comporti come uno dei personaggi di richard gere, da ufficiale gentiluomo a pretty woman..vogliono l’eclatante gesto di folle amore che le libera dal lavoro dimmerda;

a tutte noi solletica la fantasia di camminare con disperata nonchalence su un tacco 12 per tutto il santo il giorno, parallelamente al desiderio di camminare con le valleverde e di abolire dal mercato qualsiasi forma di tacco,

i tanga sono fantastici, certo, ma anche diversamente comodi..

il primo pensiero ad ogni ceretta è “ma se dio li ha messi lì ci sarà un perché cazzo?!?!?”

anche la più laureata guarda la defilippi e vorrebbe essere almeno fra il pubblico per poter commentare…un po’ come gli uomini davanti alla partita convinti che i giocatori in campo dtiano aspettando proprio i loro commenti…

…e tra l’altro, per quanto ad una donna potrà piacere il  calcio, non le piacerà mai abbastanza..

mentre camminiamo per strada e guardiamo le vetrine, non siamo affascinate dall’idea di shopping, è solo un controllo costante della nostra immagine riflessa…sia mai che da una vetrina all’altra è successo il miracolo e sono cresciuta di 10 cm;

l’uomo è bestia, ma noi pensiamo al sesso almeno quanto voi..solo che si vede meno..e contiamo i giorni anche le ore se capitano periodi bui;

ahhh e state pur certi, la nostra bfff ma anche quella che si siede in mensa o in treno vicino a noi, la panettiera, la vicina di casa e l’amica di pilates sanno esattamente la forma, velocità e ripresa del vostro mezzo;

per quanto lo negheremo sempre o pensiamo davvero lontanamente al pensiero di sposarci, l’abito bianco lo scegliamo sempre..

non chiedete di metterci le vostre cose nella borsa, implicherebbe che avete la libertà di metterci le mani, e poi la borsa è già piena, di cose inutili che ci sono indispensabili…e che ci teniamo nessuno veda..

la prima bugia che ci diciamo la mattina è iomifacciobellaperme…fosse per me non mi laverei neanche la faccia, non concilia il rimettermi a dormire in treno..

la parità dei sessi non ha il benché minimo valore quando c’è: da pagare il conto, portare pacchi, ricevere complimenti, lamentarsi, venire prima(in tutti i sensi, pure di lato);

il tempo ha un valore relativo:

5 minuti e scendo= ci metto il tempo che ci vuole, mettiti fretta e la pagherai

5 minuti e poi chiudi quel giochino= ora, subito seduta stante;

ed imparate a rispondere a qulle quattro domande che facciamo in continuazione…risparmiamo tempo ed energie;

e anche se diaciamo di no…continuate ad insistere…

può sembrare complicato e faticoso, ma in cambio, quei dieci minuti al mese in cui gli ormoni sono in ordine, la casa è pulita, ci avete appena fatto un regalo, i pianeti sono allineati nel modo giusto, c’è una leggera brezza calda, abbiamo appena avuto multipli orgasmi e i capelli sono ancora a posto, siamo quegli esseri di cui non potete neanche immaginare di fare a meno..

Ormai sapeva che nella vita viene il momento in cui brutto e bello svolgono più o meno la stessa funzione, quando tutto ciò che guardi altro non è che un gancio a cui appendere le sensazioni scomposte del corpo, e i brandelli della mente.

Hateship, Friendship, Courtship, Loveship, Marriage – Alice Munro

p.s. donne per la vostra gioia ho trovato questo:

  • non pensare di poter cambiare un uomo, a meno che non abbia un pannolino
  • che fare se il tuo fidanzato prende la porta?chiudila!!
  • se hanno mandato un uomo sulla luna potrebbero doverceli mandare tutti
  • non lasciare che la mente del tuo uomo vaghi, è troppo piccola per stare là fuori tutta sola
  • opta per gli uomini più giovani, tanto non maturano mai
  • gli uomini sono tutti uguali, hanno facce diverse solo per poterli riconoscere
  • scapolo: uomo che ha perso la felicità di fare infelice una donna
  • le donne non trasformano gli uomini in cretini, la maggior parte di loro si dedica a fai da te
  • l’unico modo per far fare qualcosa ad uomo è dirgli che troppo vecchio per farla
  • l’amore è cieco, ma il matrimonio è un’esperienza che apre gli occhi
  • se vuoi un uomo legato, cercalo in un istituto di igiene mentale
  • i figli di israele hanno vagato neldeserto per quaranta anni: anche in tempi remoti gli uomini si rifiutavano di chiedere indicazioni
  • se ti chiede quali libri ti interessano, la risposta è i libretti degli assegni
  • ricordati che avere senso dell’umorismo non vuol dire raccontargli barzellette, ma ridere alle sue
  • sfortunatamente, tutti gli uomini sono creati uguali….

io direi fortunatamente

 

20131107-002330.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...