Elvis singing “don’t be cruel” -357 …+3?

Di tanto in tanto, immaginavo che fosse parte di un disegno a me oscuro. Pensavo: È mai possibile che io, a dispetto delle apparenze tutt’altro che promettenti, abbia un Destino. E con ciò, intendevo quel genere di cose che succedono alle persone nelle storie, dove gli accadimenti di cui è fatta una vita, per quanto vorticosi e ribollenti possano essere, infine sono sempre manifestazione, in quel loro stesso vorticare e ribollire, di un preciso disegno. Le vite, nelle storie, hanno sempre un significato e un fine. Persino le esistenze più balorde e senza scopo, come quella di Lenny in Uomini e topi, acquistano, per il fatto stesso di trovar posto in una storia, perlomeno la dignità e il senso di rappresentare Esistenze Balorde Senza Scopo, un’esemplarità consolante insomma.
Nella vita reale non ti è concesso nemmeno questo.

Firmino – Sam Savage

immagino sia solo una di quelle cose un po’, ma poco, malate..aka gli “atti autoerotici di sollecitazione volontaria volta al piacere fisico ma mentale in questo caso”, che spingono chi ascolta o osserva a chiedere: “hai mai pensato di rivolgerti ad un professionista in materia di disturbi psicologici”; su cui mi capita di soffermarmi un pò troppo..e che, alle volte, mi ostacolano nel prendere le decisione alla follow your gut..

io non ho flashback..ho i flashforward..gli e se..alla sliding doors..o alla lost…in base al genere che più vi piace..

diamine!!! da una decisione può dipendere qualsiasi cosa!

la storia dei Si mi ha fatto pensare un pò troppo, il loro primo scopo era farmi spegnere il cervello, almeno a tratti, la vedevo anche una speranza contro l’insonnia..e invece niente..non trovo il pulsante..

ma ci sono decisioni, per pessime che furono, che mi hanno portato qua..che mi fanno ragionare a questa maniera…alcune prese..alcune subite, tant’è che è così..e stavolta non è solo una questione di postumi e di non mi ricordo a chi ho detto Si esplora pure la mia trachea ieri sera mentre cerco di giustificarmi con “cosa dovevo fare?” alle occhiate di disappunto delle mie amichette…la cosa è molto più profonda..

cosa sarebbe successo se al “parti con me?” avessi risposto si;

se allo “sposami?” non fossi scappata manco avessi subito una mutazione in Beep Beep;

se al pensiero di fare la pendolare per 6 mesi più 6 non mi fosse venuto un attacco di panico;

se al “ho bisogno di un prestito” la banca mi avesse detto di si….

ma questi suonano rimpianti..rimorsi…(diavolo prima o poi riuscirò a ricordarmelo..guglatelo voi e scegliete, fatemi il favore eh)

ho deciso quindi di pensare ai Si che mi hanno portato ad essere il pessimo essere umano che sono (se mi conosceste..giuro che dopo qualche anno inizierei a starvi terribilmente simpatica..)

ti va un gelato?cosa vuoi Puffo?…se non hai mai mangiato il gelato al Puffo ti rimane il dubbio che sia buono per tutta la vita…

vuoi venire a lavorare da me così ti guadagni i soldi per la vacanza?..nel frattempo i debiti continuavo a farli e non ho mai smesso di lavorare…

sei andata a votare?…ahhh..la nascita della coscienza sociale…

vuoi ascoltare una canzone bellissima?..e scopri l’esistenza di tutta una realtà post TakeThat

vuoi venire in radio?dai solo una volta devi venire!…mi sa che si sono pentiti loro su questa..

vuoi che ti accompagniamo noi?…e scopri che c’è “esseri umani che ti vedono davvero”

ma non vuoi cambiare classe?..e scopri il dono del tempo e le uniche due pagine di appunti sulla divina commedia che hai mai avuto..

(papà): vuoi un po’ di birra?così digerisci…tanto mamma non c’è…..Endless love..o dipendenza…decidete voi anche questa ( io voto la prima)

chiupito?…mmmmm..strani e mischiati ricordi..i migliori…ma la domanda va ripetuta più volte in un breve lasso di tempo per raggiungere questo risultato..

vuoi venire in Grecia?..che ci crediate o no per ben due volte…Grazie Achi..Grazie Pasquale:)

Ti faccio bionda?…parliamone..

sai cucinare?…eh qui mi sono tirata la zappa sui piedi..

ci tuffiamo da quello scoglio là..quello più in alto?…l’incoscienza..o il ragazzo che me l’aveva chiesto..non so chi dei due incolpare…

se volete vado avanti altri due giorni…tanto non ho necessità fisica di dormire…ma mi riservo la possibilità di farlo in futuro..quando non potrò di nuovo raccontare nulla di non compromettente..

ci sto prendendo la mano comunque sia..

non vedo l’ora che qualcuno mi chieda:

vuoi un lavoro?

no grazie..i’m choosy..mavaamorìammazzatavà:)

20121027-022137.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...